Intervista Fan a Morné Schapp

Tutti i giocatori di ruolo presto o tardi hanno sognato di pubblicare le proprie avventure e ambientazioni. E noi Fan Selvaggi lo sappiamo bene visto che è tremendamente facile creare contenuti per Savage Worlds e persino diventare licenziatari ufficiali del marchio. L’infinita lista di ambientazioni prova ancora di più questo punto e spesso sono proprio i Fan a diventare autori ed editori selvaggi. Abbiamo chiesto a Mornè Schapp, autore di Winter Eternal, di raccontarci la sua storia e la sua esperienza di “self-made publisher” ovvero di Fan che decide di pubblicare il proprio setting.

Ciao Morné. Grazie per aver accettato di rispond146718.jpgere alle nostre domande. Per i Fan Italiani  che ancora non ti conoscono puoi dirci qualcosa su di te?

Ciao a tutti! Grazie per questa intervista Fabio. Io vivo a Cape Town in Sud Africa, e lavoro come graphic designer ma mi piace creare materiale per giochi di ruolo, avventure e mappe nel tempo libero. Gioco di ruolo ormai da 14 anni e adoro questo hobby! Come padre e marito non ho molto tempo libero per giocare, ma cerco sempre di ritagliarmi un po’ di spazio per i miei progetti, anche se mi ritrovo a scrivere a letto di notte sul mio telefono.

Quale sarebbe la “presentazione in ascensore” di Winter Eternal? Ci parli un po’ del setting?

Ripeto sempre che Winter Eternal non è un’ambientazione post-apocalittica nel senso tradizionale del termine. Le cose davvero brutte sono accadute molti anni fa. I sopravvissuti hanno iniziato a prosperare di nuovo. La presentazione in ascensore sarebbe questa: Winter Eternal riguarda un mondo il cui sole è esploso. Adesso è una palla arancione tremolante, che riesce a malapena a scaldare il mondo. Quelli che si trovavano sul “lato notturno” al momento dell’esplosione sono sopravvissuti alle fiamme, anche se moltissimi sono morti a causa di terremoti e sciami di meteore. Poco dopo il mondo ha iniziato a congelare. I Guardiani della Natura hanno creato degli accampamenti, utilizzando la loro magia per far crescere le piante e nutrire la popolazione. Il presente dell’ambientazione è circa un centinaio di anni dopo l’esplosione. Questi accampamenti adesso sono diventati enormi città. Riscaldate e illuminate dalla magia, molte razze si trovano a vivere gomito a gomito. Grandi strade coperte dette Archways collegano le città e il commercio e gli scambi sono tornati a fiorire.

Come hai scoperto SW? Quale aspetto ti ha colpito di più?

Stavo cercando un sistema che mi permettesse di concentrarmi sull’ambientazione, senza stare troppo a preoccuparmi delle regole e di altri aspetti meccanici. Sapevo inoltre che la Pinnacle offre la possibilità di diventare licenziatario ufficiale di SW. Dopo aver dato un occhiata al sistema l’ho trovato perfetto con tutto quello che mi serviva e cosi mi sono potuto concentrare sul mondo, le razze e il flavor generale.

147595.jpg

Cosa ti ha convinto a scrivere la tua ambientazione e quali sono state le tue fonti di ispirazione?

Da bambino immaginavo come sarebbe stato vivere la vita di tutti i giorni senza il sole. Questa idea mi è rimasta in mente e quando ho iniziato a giocare di ruolo ho iniziato a sviluppare un mondo fantasy  senza sole. Sono un grande fan di Eberron e volevo creare la stessa sensazione di un mondo vivo e palpitante, non una serie di luoghi che prendono vita solo al passaggio dei personaggi. Inoltre immagino le città del mio setting come una versione fantasy delle Mega Città del fumetto Giudice Dredd.

Che relazione esiste tra Winter Eternal e Savage Worlds? Hai scritto la tua ambientazione con questo sistema già in mente? Pensi che possa funzionare bene con un altro set di regole?

Quando iniziai a scrivere avevo grandi idee riguardo nuovi Svantaggi e Vantaggi. Ma parlando con le donne e gli uomini della comunità di Savage Worlds (la migliore comunità online di gdr secondo me) mi sono reso conto che non c’era bisogno di inventare di nuovo l’acqua calda. Winter Eternal ha pochi Vantaggi e Svantaggi completamente nuovi, il restante 90% riguarda solo come interpretare i Vantaggi e Svantaggi esistenti nella mia ambientazione. Anche per questo credo che sia possibile importare facilmente Winter Eternal in altri sistemi di gioco. Mi piacerebbe molto avere una versione di Winter Eternal per D&D 5ed prima o poi!

Quando hai deciso di provare a pubblicare? Quali sono state le fasi del processo?

Ho capito fin da subito che non c’è l’avrei mai fatta a pubblicare un manuale cartaceo da solo, era molto al di sopra del mio budget. DrivetrhRPG era la soluzione migliore per cominciare. Ho lavorato sodo sul layout e sul testo in generale per rendere possibile anche l’opzione Print on Demand fin da subito. Take 2 Studio mi ha aiutato con il layout finale per la pubblicazione cartacea. Nella mia esperienza, oltre ad avere un prodotto di qualità, devi trovare anche qualcuno che ti aiuti con la preparazione dei file per la stampa. Il manuale con copertina rigida di Winter Eternal è appena uscito e sono molto felice del risultato.

180356.jpgQuali sono state le principali difficoltà che hai incontrato dal processo di creazione a quello di pubblicazione?

Le illustrazioni sono molto costose e può essere molto difficile illustrare un manuale completo con un piccolo budget iniziale. Io sono stato fortunato perché grazie alla mia esperienza come graphic designer sono riuscito a realizzare da solo l’impaginazione, alcune mappe e piccole illustrazioni. Il mio migliore amico mi ha dato una mano e ho fatto un crowdfunding per le illustrazioni principali.

Per diverse settimane ho perlustrato Deviantart e mandato mail a tutti gli artisti che mi avevano colpito. Molti di loro chiedevano molto più di quanto potessi permettermi ma ho fatto delle conoscenze interessanti. Ho provato anche con alcuni siti di artisti locali e alcuni erano disposti ad aiutarmi. Alla fine ho dovuto accontentarmi di illustrazioni piccole e non molto dettagliate per tenere bassi i costi. Ci sono voluti mesi ma alla fine sono stato molto contento del risultato.

Il passo piu’ difficile e’ stato organizzare il crowdfunding, soprattutto per un piccolo editore sconosciuto come ero al tempo. Per circa un mese ho passato un sacco di tempo chattando con diverse persone e facendo girare la voce sulla prossima campagna. Ho dovuto usare Indiegogo perche’ Kickstarter non puo’ essere utilizzato da altri paesi che non siano negli Stati Uniti o in Europa . Mi sono reso conto che molte persone non sono disposte a finanziare un progetto che non sia su KS ma alla fine sono riuscito a raggiungere il mio obiettivo. Mi ero prefissato un goal modesto (2000$) e ho dovuto faticare per far stare tutti gli artwork che volevo dentro questo budget. Uno dei migliori suggerimenti che ho ricevuto prima di inizare e’ stato quello di non inserire una ricompensa fisica che avrei dovuto gestire e spedire da solo. Le spedizioni internazionali possono essere molto costose. Mi sono affidato a DrivetruRPG per la consegna di tutte le ricompense ed ha funzionato benissimo. Un altra ricompensa che e’ piaciuta molto ai backers e’ stata quella in cui potevi comparire nel libro come PNG. Tutti i ritratti dei personaggi descritti nel libro sono in realta’ foto o ritratti dei backers, di amici e parenti. Ho persino messo dentro mia moglie e mia figlia!

Ho avuto anche grossi problemi con la revisione dei testi. Dopo aver pubblicato la prima versione di Winter Eternal ho ricevuto parecchie recensioni negative per la grande quantità di errori che mi ero lasciato sfuggire. Ho dovuto rivedere tutto il testo da capo. Un altro problema è stato il tempo, specialmente se scrivi nel tempo libero. Devi essere veramente motivato per trovare il tempo nonostante tutto e vedere il tuo prodotto pubblicato.

winter-eternal-deadfalls

Hai provato a mandare il tuo setting ad editori già affermati? Quale è stata la loro risposta?

Ho provato ad informarmi per convertire Winter Eternal per Pathfinder, ma il costo era troppo alto per me al momento. Ma questa e’ stata l’unica volta che abbia provato a contattare un altro editore.

Pensi che la produzione di contenuti Fan (quindi gratuiti), ma basati su materiale ufficiale,  siano d’aiuto all’economia del settore oppure pensi che consapevolmente o no finiscono per essere una “concorrenza sleale” nei confronti degli autori ufficiali, danneggiando o indebolendo il brand originale?

E molto lusinghiero che i fan apprezzino talmente il tuo prodotto da scrivere e condividere avventure e altro materiale basato sul tuo setting. Secondo me è una cosa positiva, soprattutto se i contenuti fan permettono a nuovi giocatori di conoscere il prodotto ufficiale.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

La seconda Winter Eternal Adventure Guide è quasi pronta per la revisione finale. Tratterà più nel dettaglio cosa succede nelle otto grandi città, con nuove informazioni, un bestiario aggiuntivo e 2 Savage Tales pronti fa giocare. Se volete provare un’avventura veramente divertente dovreste scaricare il nostro Fuhgeddaboudit, in PWYW su DrivetruRPG. Abbiamo ricevuto feedback molto positivi e insieme al mio partner commerciale Erix Lamoureux stiamo ultimando un altra avventura “plug and play” sullo stesso stile.

Abbiamo anche un altro progetto super segreto di cui non posso parlare troppo, ma i primissimi palytests sono stati molti positivi ed è sempre un piacere vedere che i giocatori si divertono davvero con le tue idee. Presto potrò rivelare maggiori informazioni!

Grazie mille Morne’ per la disponibilita’ e la pazienza. E speriamo che questa intervista possa servire a tutti Fan che hanno un setting nel cassetto e non vedono l’ora di pubblicarlo! Buona fortuna per tutti i tuoi progetti futuri!

Grazie per avermi dato l’opportunità di fare questa chiacchierata ragazzi. Se avete dubbi o domande contattatemi pure su G+!

1545792_697114087025437_1734732584946350524_n

L’intervista e’ stata tradotta dall’inglese ed editata per ragioni di spazio (Versione Inglese)

Fabio Bottari, Antonio Rossetti, Richard Mardoc

Annunci

Un pensiero su “Intervista Fan a Morné Schapp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...