I Ferri del Mestiere IV – Le Mappe

Dopo aver affrontato impaginazione, immagini e icone e la stampa in formato opuscolo questo articolo de I Ferri del Mestiere vi porta alla scoperta delle risorse online per trovare e creare mappe per i vostri prodotti fan.

Mappe Storiche

Se state scrivendo un avventura storica o un’ambientazione ucronica alla Ultima Forsan vorrete forse aggiungere alcune mappe di luoghi reali come apparivano nel passato. Per questo uno sito molto interessante è Old Maps Online. Funziona in maniera simile a Google Maps: digitate il nome di una città o di un luogo e, oltre ad avere la mappa attuale (proprio da Google Maps), in una barra laterale compaiono tutte le mappe storiche di quell’area che sono di pubblico dominio. Potete aprire la mappa in un altra finestra, selezionare solo un area specifica, ad esempio un quartiere di una grande città, oppure sovrapporre la mappa storica alla cartina attuale. Questa funzione non è sempre molto precisa ma a volte da dei risultati soddisfacenti.

Untitled.png
Questa mappa degli anni 30 del Cairo si sovrappone abbastanza bene, seguendo in maniera precisa l’ansa del Nilo

Potete anche selezionare un intervallo di secoli nella quale cercare la vostra mappa. Un altro sito per mappe storiche è quello della New York Public Library  dove si trovano più di 20000 mappe della collezione della libreria, scansionate in alta risoluzione e rilasciate con licenza Creative Commons. Ci sono alcuni filtri per aiutarvi nella ricerca o un campo per la ricerca per parole chiave.

Mappe regionali e battle maps 1

Se volete invece creare la vostra mappa da zero o rappresentare il vostro mondo fantasy in maniera più curata, ci sono alcuni utili tools online. Il primo è Inkarnate dove potrete realizzare mappe regionali dal look professionale in maniera semplice ed intuitiva. Basta registrarsi e si accede subito all’editor, con pannelli per gli strumenti e vari tipi di icone; il tutto molto ben fatto e facile da usare.

blob
Un’ isola misteriosa con tre piccoli centri urbani e una torre abbandonata (fatta in 10 minuti in pausa pranzo)

E’ possibile utilizzare vari tipi di griglie o disattivarle del tutto. Parlando di griglie e di esagoni se siete amanti dell’old school o state organizzando un sandbox di esplorazione e conquista, allora potreste essere interessati ad Hexographer. Questo software consente di creare mappe regionali divise in esagoni, dallo stile old school appunto, sia in bianco e nero che a colori. La versione pro è a pagamento ma c’è anche una versione gratuita con meno opzioni ma che svolge egregiamente il suo lavoro.

Presentation2
Da sinistra a destra; Dungeongrapher, Hexographer e Cityographer

Dagli stessi sviluppatori di questo software abbiamo anche Dungeongrapher e Cityographer. Con il primo è possibile realizzare dungeon e battle maps sia dettagliate e a colori che in bianco e nero o blu e bianco nello stile dei primi moduli di Dungeons and Dragons. Il secondo software invece consente di generare automaticamente mappe complesse di insediamenti grandi e piccoli, secondo alcuni parametri oppure di costruire da zero la vostra città.

Presentation1
Tre differenti stili possibili in Dungeongrapher

Un altro valido sito per creare battle map o interni dettagliati è Dungeon Painters: questa applicazione funziona direttamente sul browser e permette di assemblare diversi elementi per ottenere classici dungeon ma anche floor plans di edifici moderni o futuristici. Un altro strumento interessante è ANAmap, sviluppato come supporto per videogiochi con grafica indie. Le opzioni di questo strumento sono piuttosto limitate ma il risultato finale ha sicuramente un aspetto accattivante e diverso dal solito.

ana

Quali sono i vostri strumenti online preferiti? Utilizzate altri programmi per creare mappe? Fatecelo sapere nei commenti!

Al prossimo articolo dei Ferri del Mestiere!

Fabio Bottari


[1] Ovviamente questa è solo una selezione di tutti i programmi e siti per realizzare mappe online. Questi sono stati scelti perché gratuiti e facili da usare. Per una lista più esaustiva dei prodotti a pagamento o con una curva di apprendimento più lunga, vi rimando a questo post sul forum Carthographer’s Guild, che raccoglie appassionati di cartografia tradizionale e  digitale.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...